sabato 3 novembre 2012

the sessions

Okay. L'altro giorno in treno ascoltavo il primo Ep della tipa Waxahatchee, che è veramente rozzo: suoni acustici malinconici veramente usciti fuori da uno scantinato. E allora ho pensato che potrei fare anche io robe del genere. Farò quindi diverse sessions: the living room sessions, con pezzi suonati/registrati in salotto; the bedroom sessions, con pezzi suonati e registrati in cameretta, tramite un mangianastri di mia nonna; the bathroom sessions, con pezzi suonati e registrati in cameretta, sempre tramite lo stesso mangianastri. Poi passo tutto su pc in qualche modo, e vedremo il risultato. Che probabilmente sarà grezzo, e suonato male. Ma la spontaneità resta sempre una mia prerogativa.
Mi son ricordato che avevo un bandcamp, e c'ho aggiunto dei pezzi che ho registrato ieri. Qui c'è pure un pezzo vecchio, registrato nel 2011, all'inizio dell'estate.
http://www.thetrafficlights.bandcamp.com

per un download della mia prima living room sessions, click sulla mia foto patetica qui sotto.

2 commenti:

  1. ma la bathroom session va suonata in bagno. Sulla tazza.

    RispondiElimina